fbpx
INCONTRO Maria Cuffaro di TG3 NEL MONDO e Paolo Marchetti dialogano sul Fotogiornalismo oggi
MARIA CUFFARO

Dal 1985 collabora con Linksrheinischer Rundfunk con servizi sull’ Italia
1986 collabora con il Manifesto con la redazione degli esteri, con reportage dall’ India, (la guerra del Kashmir ,Palestina/Israele, Germania,
Sudafrica, Serbia e Croazia)
1987 – 1989 redattrice di Italia Radio, conduttrice del Gr e di programmi radiofonici
Dal 1985 collaboratrice per Io Donna, l’espresso, Nuova ecologia Sette del Corriere della Sera.
1989 redattrice per la trasmissione di Radio 3 Il Filo d’Arianna
1990 redattrice presso il tg3 per la rubrica di attualità a cura di Gianni de Chiara
1991-1996 inviata presso Rosso e Nero e Tempo Reale di Michele Santoro ( inchieste sulla mafia e inchieste su Mani Pulite , mi occupavo inoltre di tutti i servizi politici)
1997 Autrice di documentari di attualità per Rai due Speciale 24 ore
1998 Autrice di documentari per Rai3 C’era una volta ( docuemtari sulla condizione dei bambini a Dharawi a Bombay, sulla prostituzione minorile in Cambogia , sullo Zimbabwe)
Inviata e autrice di documentari per la trasmissione Sciuscià di Michele Santoro su Rai 2 ( autrice di documentari sull’India, sulla prostituzione in
Italia ecc.)
2002 Inviata degli esteri del tg3 dal 2002 ho avuto il privilegio di essre testimone di eventi che poi hanno fatto la storia ; i disordini in Venezuela , la seconda guerra del Golfo 2003- 2005 ( assieme a Giovanna Botteri, Lilli Gruber e Monica Maggioni insignita dell’ Ordine dei Cavalieri al merito
dal Presidente della Repubblica)
Lo Tsunami nel 2006, le primavere araba a partire dalla Tunisia, dove ero l’unica giornalista italiana presente a Tunisi a gennaio prima della rivoluzione), Egitto, la crisi dei migranti in Grecia, il golpe in Turchia, la tragedia degli attentati in Francia
Dal 2004 conduttrice del tg3 della notte e della rassegna stampa 2006 conduttrice del tg3 delle 19
Direttore nel 2010 della rivista di politica estera di Unicredit “East”.

2017 premio Ennio Flaiano come miglior trasmissione
2016 conduttrice e ideatrice del Tg3nel mondo primo tg dedicato alle
notizie internazionali
Premi: 2013 premio inernazionale Maria grazia Cutuli
Premio Etica ed Estetica Ischia
2009 2007 Maria Grazia Cutuli
2004 premio Ilaria alpi
2003 nominata Cavaliere della Repubblica dal Presidente Carlo Azeglio
Ciampi
2003 Premio Ischia
2004 premio giornalistico Brianza

PAOLO MARCHETTI

Paolo Marchetti è un fotografo indipendente che vive a Roma, vincitore di diversi premi e grant.

Ha lavorato per tredici anni nell’industria cinematografica, coprendo ogni ruolo nel campo della fotografia.

Nelle sue scatti, Paolo ha sempre prestato particolare attenzione alle questioni politiche e antropologiche, e ha deciso di intraprendere una carriera da freelance per potersi concentrare sia su progetti personali a lungo termine, che su lavori commissionati da clienti.

Paolo ha lavorato in ogni parte del mondo, oltre al suo paese natale.

I suoi progetti vengono pubblicati regolarmente su riviste e quotidiani internazionali quali L’Espresso, Internazionale, Vanity Fair, Marie Claire, 6MOIS, Sunday Times, British Journal of Photojournalism, The Guardian, Le Monde, Geo Germany, Geo Latvia, Geo Finland, Days Japan, Der Spiegel, Stern, Newsweek US, Newsweek Japan, CNN, New York Times, International Herald Tribune, Time magazine, National Geographic US.

Marchetti è stato insignito di diversi riconoscimenti internazionali, tra cui: “NPPA – Best of Photojournalism” per dieci volte consecutive, “PDN’s Award” per otto volte consecutive, “Getty Images Editorial Photography” per una edizione, “American Photography Annual Book” per due volte, “POY – Picture of the Year” per otto volte – tre dei quali nella prestigiosa categoria “Photographer of the Year” – mentre nel 2016 si è classificato al primo posto.

I lavori di Marchetti sono stati esposti in tutto il mondo, nei più importanti festival di fotografia, tra cui “Visa pour L’Image” a Perpignan, cinque volte consecutive al festival di Arlès, al “Bronx Documentary Center” di NY, al MOPA – Museum of Photographic Arts – di San Diego, ad Amsterdam, durante i giorni di premiazione per la cerimonia del “World Press Photo”, a Parigi per il primo premio di ANI Pix-Palace Foundation, in Cina al Pingyao International Photography, e in molte altre occasioni.

Attualmente, Marchetti è rappresentato dall’agenzia Reportage di Getty Images, e dalla neonata agenzia Verbatim.

http://www.paolomarchetti.org/

Footer version 1