SPAZIO APPROFONDIMENTO E SPAZIO OUTDOORVital Impacts
Vital Impacts: il nostro mondo interconnesso

Mai prima d’ora è stato così evidente che i nostri destini sono indissolubilmente legati alla vita che ci circonda, che sia essa visibile o invisibile. Possiamo imparare a vivere appieno la nostra vita solo nel momento in cui i nostri occhi si aprono alla natura.

La missione di Vital Impacts è usare la fotografia per trascendere il linguaggio e creare empatia, consapevolezza e comprensione tra le culture, con lo scopo di aiutarci a capire come la sopravvivenza del pianeta sia strettamente intrecciata alla la nostra. C’è una forte connessione tra immagini visive ed empatia. Il fatto di poter vedere qualcosa ci aiuta a connettere il nostro cervello e il nostro cuore, permettendoci di poter provare amore e compassione per gli altri esseri viventi. Mentre la scienza e la ricerca sono fondamentali per comprendere il pianeta e gli esseri viventi con cui conviviamo, la fotografia può spesso raggiungere le persone in altri modi profondi e impattanti. Come fotografi abbiamo un’enorme opportunità di informare e influenzare il cambiamento, ma premere l’otturatore è solo il primo passo. Affinché un’immagine possa assumere significato deve raccontare una storia e raggiungere le persone.

Il nostro messaggio è semplice. Mai prima d’ora è stato così chiaro che i nostri destini sono indissolubilmente legati a coloro che ci circondano. Ciò di cui abbiamo più bisogno è un altro modo di vedere e un altro modo di essere parte di questo mondo. E’ il momento per reimmaginare il nostro rapporto con la natura e tra esserii umani. Tutti dobbiamo fare tutto il possibile per prenderci cura di tutti gli esseri viventi che abitano la terra. La nostra felicità futura dipende da loro.

Copyright foto: © Ami Vitale.

I fotografi ambientali più impegnati del momento si sono uniti attorno a una causa. Usando la propria arte stanno raccogliendo fondi per sostenere le organizzazioni che nascono dal basso e che si spendono per la conservazione. Vital Impacts è una no-profit fondata da Ami Vitale, pluripremiata fotografa del National Geographic e dalla giornalista Eileen Mignoni. I fotografi che sono stati selezionati per partecipare al progetto di Vital Impacts sono rinomati per la loro dedizione verso il pianeta. Hanno dimostrato un profondo impegno negli sforzi per la conservazione delle specie in tutto il mondo.

vitalimpacts.org

 

Ami Vitale, fotografa del National Geographic e regista di documentari, ha viaggiato in oltre 100 Paesi, raccontando non solo la straziante realtà dei conflitti, ma anche l’inesauribileforza dell’animo umano nel generare un cambiamento positivo. Il suo lavoro pluripremiato accende un faro su quegli eroi e comunità che spesso non vengono celebrati, ma che lavorano per trovare l’armonia nel nostro mondo naturale.

Nel 2022 è stata premiata con la prestigiosa Missouri Honor Medal for Distinguished Service, è stata nominata fotografa dell’anno nel premio International Photographer of the Year per le riviste, ha ricevuto il premio Daniel Pearl for Outstanding Journalism ed è stata insignita ben sei volte dal World Press Photo. Ha anche pubblicato un best-seller dal titolo “Panda Love” sulle vite segrete dei panda.

Ami è anche la fondatrice e direttrice esecutiva dell’organizzazione no-profit Vital Impacts, che usa l’arte per incoraggiare e coinvolgere i giovani spingendoli a diventare attivisti e influenzare i propri coetanei. Tiene conferenze in tutto il mondo per la serie LIVE del National Geographic e sarà presente nella serie tv National Geographic Channel Explorer nel 2023.

amivitale.com

Ex-Chiesa dell’Angelo, Via Fanfulla, 22

INGRESSO A PAGAMENTO

Giardini Viale IV Novembre

INGRESSO GRATUITO

La mostra è realizzata grazie al sostegno di

logo_Epson_IP (1) (1)_page-0001
casibom deneme bonusu