fbpx
areaFREEDOM

Dopo la Call Fotografica Life in the Time of Coronavirus, l’associazione Roma Fotografia, con cui abbiamo lo scorso anno, ha scelto di esplorare il concetto di libertà: percezioni, desideri, sogni, bisogni a cui dedicare attenzione.

Anche in questa edizione abbiamo affiancato ai grandi autori il valore di testimonianze dirette di fotografi, fotoamatori e cittadini di tutto il mondo che raccontano, senza il filtro di altre interpretazioni, il loro sguardo sulla propria vita e ciò che li circonda.

Certi che ancora una volta sia possibile raggiungere e valorizzare con una capillare narrazione collettiva storie e talenti altrimenti sconosciuti.

La call fotografica è stata promossa e organizzata dall’associazione Roma Fotografia in collaborazione con la rivista IL FOTOGRAFO, TWM Factory, Bresciani Visual Art, Camera Service Centro Autorizzato Canon Roma e The Walkman Magazine, con il supporto del nostro Festival e della Biennale di Fotografia Femminile di Mantova.

La mostra collettiva “FREEDOM/ LIFE AFTER IN THE TIME OF CORONAVIRUS” che farà parte del programma ufficiale della XII edizione del Festival e sarà ospitata dal comune di Montanaso Lombardo (LO), esplora attraverso la fotografia questo concetto così ampio e profondo, fortemente interiore e sociale. Come sempre la fotografia saprà essere un passo oltre il momento, testimonianza, ma anche linguaggio precursore di ciò che ancora forse non è, ma che i nostri sensi avvertono o ancor meglio i nostri desideri ci spingono a realizzare.